Red Bull Grand Prix of The Americas 20-22 Aprile

Circuit Of The Americas, United States

LUNGHEZZA 5.5 km / 3.43 miles

CURVE 11 Sinistra – 9 Destra

LARGHEZZA 15 m. / 49.21 ft.

RETTILINEO 1200 m. / 3937.01 ft.

Lunghezza gara: 20 giri (110,3 km) 68.6 miles

Il Circuit of The Americas

È il primo circuito costruito appositamente per la MotoGP e la Formula Uno negli Stati Uniti. Situato vicino ad Austin, in Texas, è un tracciato lungo 5.513 metri con una capienza di oltre 120.000 spettatori. La costruzione dell’impianto è stata completata nel 2012 e quest’anno sarà la quinta volta che il COTA ospiterà la MotoGP.

Tra le caratteristiche principali della pista vi è un’impressionante salita al termine del rettilineo principale seguita da una stretta curva a sinistra. Il circuito è stato disegnato dal famoso architetto tedesco Hermann Tilke. La direzione di guida è antioraria e il tracciato conta un totale di venti curve: nove a destra e undici a sinistra. 

Giro più veloce 2015 Marc MARQUEZ (Honda) Tempo 2’02.135

Record del Circuito 2014 Marc MARQUEZ (Honda) Tempo 2’03.575

Velocità Massima 2017 Jorge LORENZO (Ducati) 345,6 km/h

Podium GP 2017

1° Marc MARQUEZ (Honda)

2° Valentino ROSSI (Yamaha)

3° Dani PEDROSA (Honda)

Inizio gara: 14:00 ora locale (21:00 ora italiana)

In questa tappa del Motomondiale, oltre agli altri piloti americani protagonisti negli anni ’80 della classe 500, sarà presente anche Kevin Schwantz uomo immagine della Suzuki e unico grande pilota riuscito a diventare Campione del Mondo classe 500 con una Suzuki nel 1993.

Soprannominato “pilota kamikaze” per il suo stile aggressivo e funambolico, non possedeva una tecnica sopraffina ma sopperiva a questa mancanza con agilità, grip e frenata, specialità quest’ultima in cui era un maestro. 

Nel 1994 un infortunio capitatogli al polso destro gli impose il ritiro dal motociclismo professionistico nel 1995 al Mugello. In segno di rispetto, la Federazione Internazionale Motociclismo ha ritirato il suo numero, il 34, dalle carene delle moto partecipanti al mondiale nella classe regina.

Kevin Schwantz oltre a essere l’uomo immagine della Suzuki è testimonial da diversi anni del brand Rudy Project.